Per migliorare ulteriormente il livello qualitativo e le caratteristiche dei getti fusi, la fonderia ha incorporato nella produzione i trattamenti termici, un ciclo di lavorazione altrimenti generalmente decentrato.

Per un totale controllo del processo di trattamento termico, fondamentale a garantire la miglior qualità meccanica di fusione dei getti (alluminio), la totalità del materiale prodotto da FONDERIA MORINI viene bonificato all'interno di due impianti.

Il primo, di piccole dimensioni, destinato ai particolari soggetti a controlli tra la fase di solubilizzazione e quella di invecchiamento artificiale; l'altro, totalmente automatizzato e di grandi dimensioni, consente di raggiungere una produzione giornaliera fino a 15 tonnellate.